In copertina, il Maestro Pizzaiolo Alex Di Felice e la sua adorata moglie

Pizzeria Piassàlber entra nell’Olimpo delle Eccellenze

La Guida Peperoncino Rosso premia il Ristorante Pizzeria Piassàlber di Grado (GO).

di Claudio Ianniello

A Grado, in provincia di Gorizia, i titolari e i clienti del Ristorante Pizzeria Piassàlber hanno accolto con orgoglio la notizia del Premio Peperoncino Rosso. A due passi dal centro storico, precisamente in piazza Oberdan a Grado (provincia di Gorizia), Alessandro Di Felice e sua moglie sono stati premiati entrando in una delle guide gastronomiche più rinomate a livello internazionale.

La Pizzeria Piassàlber di Grado, Eccellenza a Gorizia

Una tappa di grande importanza del percorso portato avanti dai coniugi che hanno condiviso con i numerosi clienti del locale il meritato successo. Alessandro è un Maestro Pizzaiolo titolato: ben due master e varie partecipazione a competizioni mondiali. Un talento che ha conquistato gli abitanti e i turisti dell’isola di Grado. Alessandro Di Felice ha origini meridionali e la sua passione per l’arte bianca sembra scritta nel suo destino.

Alessandro Di Felice premiato dalla Guida Peperoncino Rosso
Il Maestro Pizzaiolo Alex Di Felice, premiato dalla Guida Peperoncino Rosso

Pizzeria Piassàlber: i motivi dell’Eccellenza

La maggior parte dei clienti sono coppie, italiane e austriache. Chi viene dall’estero apprezza particolarmente gli impasti e i dolci, realizzati in modo artigianale, di Alessandro. La sua pizza Scrocchiarella è diventata un must: realizzata in pala, molto leggera, croccante e ad alta digeribilità. Il merito è di un impasto soffice, grazie all’utilizzo di farine del Molino Besozzi Marzoli. La si può degustare anche con due tipi di farciture, scegliendo tra ben 60 tipologie. Il suo impasto, caratterizzato dal 90% di acqua, è lasciato maturare per circa 30 ore insieme al lievito madre. 
Materie prime di alta qualità e locale accattivante sono i punti di forza della Pizzeria Piassàlber. Essi manifestano la filosofia del “Maestro Alex”, che dedica un’attenzione particolare anche ai vini, soprattutto a quelli del territorio, che devono accompagnare alla perfezione l’esperienza degustativa della pizza.

Dentro Pizzeria Piassàlber

Il locale premiato da Peperoncino Rosso si trova in una posizione estremamente tranquilla, rilassante e chic.  All’interno è accogliente e arredato con gusto, grazie a una bella combinazione di legno e pietra. La pizzeria è in grado di accogliere fino a 60 persone all’interno mentre all’esterno sono disponibili ulteriori 40 posti a sedere. Nonostante la disponibilità di coperti, è preferibile prenotare per evitare la fila. Sono numerosi, infatti, i clienti affezionati e quelli che desiderano provare le sue pizze. La bontà della pizza del Maestro Alex è diventata popolare e in tanti desiderano gustare le sue specialità.

Sala interna – Ristorante Pizzeria Piassàlber di Grado

Pizza Piassàlber: la storia di Alessandro Di Felice 

Alessandro è nato sull’isola il 5 novembre del 1959. Sin dalla sua gioventù dimostra il piglio imprenditoriale cominciando la sua carriera con l’apertura di un bar di successo, che gestiva con la moglie Idana. Già dalla giovane età diventa un piccolo imprenditore, aprendo un bar all’interno delle Terme Marine di Grado, che per alcuni anni gestisce insieme alla moglie Idana, con successo. Nel 1997, i coniugi decidono di trasferirsi in Alto Adige, inaugurando un’attività turistica nei pressi di una stazione sciistica. Qui sboccia l’amore di Alessandro per l’arte bianca.

Alessandro Di Felice: una formazione d’Eccellenza

Egli apprende le nozioni di base che lo portano, successivamente, a specializzarsi nella ricerca di nuove farine e delle tecniche di lavorazione degli impasti. Dopo alcuni anni, Alessandro Di Felice decide di ritornare a Grado, dopo aver ricevuto una proposta lavorativa allettante. Nel frattempo, inizia a frequentare le migliori scuole di formazione, da quella del Molino Quaglia a quella di Agugiaro & Figna (5 Stagioni), dove viene a contatto con personaggi noti del settore che contribuiscono notevolmente alla sua formazione. La formazione è il suo punto di forza, Alessandro non si ferma mai e negli anni frequenta altri corsi come quello dell’Accademia Pizzaioli di Enrico Famà in cui si specializza in varie tipologie:
Pizza Classica, Pizza Napoletana, Scrocchiarella, Pizza in Teglia, Pizza Fritta.

Il Maestro Pizzaiolo Alex Di Felice e Luigi Ricchezza Tecnico di Grandi Molini Italiani S.p.A.

Le competizioni del Maestro Alex

I percorsi formativi lo portano a ottenere il titolo di Master Istruttore e a partecipare al Campionato Mondiale di Parma, dove si distingue tra i migliori pizzaioli del pianeta. Corsi di Alta Specializzazione che lo portano a diventare un Master Istruttore. Nel frattempo partecipa al 1° Campionato Mondiale, che come ogni anno si tiene a Parma, classificandosi in un’ottima posizione. Nel 2019, invece, prende parte al Campionato Europeo della Pizza. Uno dei passi più importanti della sua formazione è la frequentazione della Scuola Pizza News School di Luigi Richezza, Scuola privata Accreditata In Italia e in Europa, dove punta al 2° Master. Durante il corso, Alessandro affina le proprie conoscenze teoriche e tecniche, formando una Squadra con i Docenti Pizzaioli, che a loro volta formano futuri Pizzaioli su tutto il territorio nazionale e internazionale. 

Un’eccellenza che ha conquistato Peperoncino Rosso e non solo…

Alessandro e sua moglie, nel 2013, prendono in gestione il Ristorante Pizzeria Piassàlber. In precedenza, il nome del locale era diverso ed era famoso per i piatti a base di pesce. I coniugi decidono di dargli un nuovo nome, che sottolinei il legame con il territorio. Piassàlber è l’appellativo con cui i gradesi sono soliti chiamare la piazza in cui si trova il locale.
Senza snaturare l’origine del ristorante, Alessandro decide di inserire nel menù la pizza, fino a farla diventare la protagonista della sua attività. Un obiettivo che riesce a centrare in pieno, visto che oggi molti clienti percorrono 100 chilometri per gustare le sue pizze.

Pizza tonda e Pizza in Pala del Maestro Pizzaiolo Alex Di Felice

Pizza e ingredienti locali: la ricetta del successo di Pizzeria Piassàlber

Oltre a quelle classiche, sono particolarmente apprezzate le pizze fritte, che vengono farcite in base alle preferenze della clientela.
Tra le opzioni spiccano gli ingredienti del territorio come lo speck Sauris, l’aglio di Resia, la cipolla di Cavasso Nuovo.
Un ottimo biglietto da visita non solo del ristorante ma anche dell’intera isola, denominata “Isola del sole”. I due coniugi sono particolarmente attenti ai gusti dei propri clienti, provenienti da numerose località italiane e straniere.
Tutto questo rende la pizza del Maestro Alex un appuntamento imperdibile col gusto e un’Eccellenza per tutto il Friuli.

Alessandro Di Felice, insignito del titolo di Eccellenza

Uno dei miei progetti futuri è aprire il Piassàlber 2 a Udine, continuando a puntare sulla qualità dei prodotti e impasti ad alta idratazione. Infine coronare il mio sogno, lavorare per un grande Molino, già ho ricevuto diverse richieste, devo solo fare una scelta.

Questo premio racchiude tutti i sacrifici e le rinunce fatte per portare a compimento il mio sogno di essere un bravo Maestro e Pizzaiolo d’Arte Bianca e dimostrare che, solo con la formazione e la passione possiamo arrivare ai nostri obiettivi. Un ringraziamento speciale, va anche a mia moglie Idana che mi ha sempre sostenuto e spronato, anche nei momenti in cui volevo mollare tutto.

Insieme siamo arrivati al nostro traguardo, all’ Olimpo delle Eccellenze.

  •  
  •  
  •  

2 commenti

  1. Confermo tutto ciò che di buono sta scritto, un artista della pizza , auguri ad Alex e alla compagna Idana , tutti i successi possibili, perché se lo meritano!!
    Zotich Roberto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *