Pizzeria Al Portico
Guida 2021
Peperoncino Rosso – Tre stelle per una Pizzeria del Trevigiano

La Pizzeria al Portico del Maestro Pizzaiolo Lozito Pasquale entra nell’Olimpo degli Stellati

di Claudio Ianniello

Pasquale Lozito e la sua Pizzeria Al Portico ricevono un grande riconoscimento. L’impegno profuso e il continuo aggiornamento nel proprio settore, lo portano a ricevere il titolo di Pizzaiolo Stellato, ed entra a far parte della schiera dei migliori professionisti dell’arte bianca. La pizzeria di Lozito, che si trova in via Sciavonesca 93 /A a Giavera del Montello (Treviso) conquista addirittura le ambite 3 stelle. Il titolo massimo all’interno della prestigiosa Guida Peperoncino Rosso.

La visita ispettiva

La settimana scorsa, il Maestro Pizzaiolo Pasquale Lozito ha ricevuto una visita ispettiva a sorpresa presso la “Pizzeria Al Portico”. Nonostante il brutto periodo che stiamo attraversando causa Covid, Pasquale continua a sfornare delle bellissime e buonissime pizze, accontentando le numerose richieste dei clienti.

Durante la visita, l’ispettore (Pizzaiolo Professionista) ha ispezionato i luoghi di lavoro, le attrezzature, l’igiene personale e degli spazi lavorativi, la preparazione tecnica del pizzaiolo (attraverso alcune domande a lui poste) e infine l’assaggio di due pizze.

Come nasce un pizzaiolo stellato

La pizzeria Al Portico nasce nel 2018. Un locale di 80 metri quadri dove viene servita la pizza in modalità da asporto e a domicilio. A inaugurarla è Pasquale Lozito, che oggi ha 43 anni, ed è un maestro pizzaiolo pugliese. Egli nasce a Grumo Appula (Bari) e trascorre la sua infanzia nel barese, presso Palo del Colle. Il trasferimento nel trevigiano, dove oggi vive e lavora, avviene all’età di 17 anni quando la sua famiglia si trasferisce al nord per motivi di lavoro.

Il primo incontro con l’arte bianca avviene a soli 10 anni, quando Lozito comincia lavorare presso la pizzeria vicino alla propria casa in qualità di apprendista pizzaiolo. Da bambino egli impara il metodo di preparazione della pizza e spinto dalla sua curiosità trascorre intere giornate al fianco del primo pizzaiolo, studiando il suo lavoro e ponendogli un sacco di domande. L’entusiasmo per l’arte bianca lo accompagna anche negli anni successivi, in cui egli affina man mano la propria tecnica e compie una serie di esperienze che lo arricchiscono sempre di più. Un percorso che man mano lo porta a diventare quello che oggi è un Pizzaiolo stellato premiato dalla Guida Peperoncino Rosso.

La passione della famiglia Lozito e il premio Pizzeria Stellata

Prima di inaugurare la pizzeria Al Portico, Pasquale Lozito compie un percorso in più tappe. Ciò consente al maestro pizzaiolo di acquisire un bagaglio di competenze invidiabile, che egli cerca di trasmette a sua figlia: la ventenne Giada Lozito. Come il padre, la giovane pizzaiola si avvicina all’arte della pizza ancora bambina. A soli 11 anni, ella guarda il papà uscire di casa e rientrare in serata con delle gustose pizze preparate da lui. Così Giada, mossa dalla passione ereditata dal padre, prima si iscrive all’Istituto alberghiero e poi decide di lasciare la scuola per dedicarsi alla sua passione, che oggi porta avanti con dedizione. 

Quindi, sia il Pizzaiolo Stellato sia la sua famiglia contribuiscono al successo della Pizzeria. Raggiungere 3 Stelle infatti non è un traguardo alla portata di tutti. Inoltre, i suoi vantaggi sono notevoli. Tra questi vi sono: la possibilità di entrare a far parte di un network mondiale di professionisti del food & beverage e il fatto di essere conosciuti da migliaia di potenziali clienti, che desiderano gustare una pizza di alta qualità.
Per tale motivo, ricevere le ambite Stelle di Peperoncino Rosso è uno degli obiettivi di numerosi pizzaioli sparsi in tutto il mondo e ciò li spinge a migliorare sempre di più il proprio valore offerto e il servizio garantito alla clientela.

Pizzeria Al Portico: il segreto del successo

In questa Pizzeria Stellata è possibile gustare tutte le prelibatezze preparate dal Maestro Pizzaiolo Stellato, Pasquale Lozito. Dei veri capolavori del gusto, che vengono molto apprezzati dai suoi clienti. Pur trovandosi dall’altra parte dello stivale, le pizze sfornate dalla Pizzeria Al Portico sono molto conosciute. Il successo è dovuto a due fattori principali: la lavorazione dell’impasto e la scelta degli ingredienti di stagione. La qualità delle materie prime è assicurata dalla rigorosa selezione effettuata dal maestro pizzaiolo.
Lo stile genuino e il rapporto sempre cordiale con la clientela gli consentono di instaurare un rapporto duraturo con i clienti, che non si limita quindi al semplice consumo della pizza e delle altre bontà preparate da Pasquale Lozito.

Le pizze a 3 Stelle di Pasquale Lozito

Il fatto di aver ottenuto il massimo riconoscimento delle 3 Stelle lo si deve anche alla qualità del prodotto offerto. La perizia nella lavorazione della pizza e la leggerezza degli impasti, preparati con lievito madre naturale, caratterizzano le pizze preparate dal maestro e sono uno dei punti di forza della pizzeria stellata. Il menù spazia dalle pizze con ingredienti ricercati fino a quelle classiche, preparate in teglia, in pala alla napoletana. Inoltre, sono particolarmente richieste le focacce e i golosi roll club.

Inoltre, ogni settimana, per deliziare il palato dei propri clienti, alla Pizzeria Al Portico è possibile gustare diverse pizze speciali. Queste vengono realizzate accostando, in modo armonico, le farciture. La peculiarità sta nel fatto che si tratta di ingredienti IGP e di alta qualità. Oltre ai prodotti di stagione, viene dato spazio alle eccellenze del territorio come il radicchio di Treviso, il formaggio morlacco del Grappa e la soppressa vicentina, per citarne alcuni.

Il menù si arricchisce anche di varie proposte per gli amanti del dolce. In che modo? Mettendo insieme l’arte della pizza e i sapori dolci. Le pizze dessert sono uno dei motivi per cui vale la pena andare almeno una volta nella vita alla Pizzeria Al Portico. Tra le farciture spiccano: frutti di bosco e della montagna, adagiati su un letto di Nutella sotto una coltre di zucchero a velo. Uno spettacolo per gli amanti delle pizze fuori dagli schemi.

I progetti futuri di Pasquale Lozito

Nonostante il successo ottenuto e l’originalità del suo modo di fare pizza, Pasquale Lozito non intende fermarsi. Per lui, diventare un Pizzaiolo Stellato e gustarsi il successo del titolo Pizzeria Stellata a 3 Stelle è un motivo in più per raggiungere livelli ancora più alti dell’eccellenza gastronomica. Uno dei suoi obiettivi è dare ancora più spazio ai prodotti tipici del territorio trevigiano e mantenere degli standard sempre elevati nella selezione delle materie prime. Quindi, i riconoscimenti conferiti dalla Guida Peperoncino Rosso lo riempiono di orgoglio e lo spingono ad andare avanti con ancora più passione e determinazione.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *